uliveto storia olivo

La storia dell’olivo

I suoi frutti sono sulle nostre tavole ogni giorno e ci regalano il migliore olio al mondo

Il suo legno è bellissimo e pregiato, l’albero caratterizza i dolci paesaggi di molte zone nel nostro Paese. Ma da dove viene e che tipo di pianta è l’olivo? Oggi lo scopriremo insieme.

L’olivo, Olea europea, è originario del Vicino Oriente ma fa la sua comparsa sulle sponde del Mediterraneo fin dal 3000 a.C.

Kalabrien_Oliven_2257

È una pianta molto longeva: se le condizioni climatiche sono favorevoli, può vivere anche per 800 o 1000 anni, infatti non è raro osservare olivi pluricentenari sui pendii di colline in tutta Italia. L’olivo comincia a fruttificare intorno a 3-4 anni di età ma raggiunge la piena produttività soltanto intorno ai 10 anni. Una pianta si può considerare matura intorno ai 50 anni.

È una pianta sempreverde, che mantiene le foglie per tutto l’anno, ma durante l’inverno va incontro a un rallentamento dell’attività vegetativa che gli permette di superare la stagione fredda. Durante la primavera l’attività vegetativa riprende e verso maggio l’olivo fiori_olivofiorisce. I fiori sono piccoli, bianco-verdastri e raggruppati in gruppi chiamati infiorescenze. L’impollinazione è anemocora, cioè avviene per opera del vento. A luglio cominciano a formarsi i frutti e verso settembre le olive sono completamente formate. Comincia allora l’invaiatura, cioè il cambiamento di colore, che corrisponde con l’effettiva maturazione del frutto. Le olive vengono raccolte nel periodo che va da ottobre a gennaio-febbraio, a seconda del clima, ma in Liguria la stagione della raccolta può spingersi fino a marzo. Le olive non vengono raccolte a maturazione del tutto completa, bensì poco prima, per ridurre le perdite causate dai parassiti.

Il legno di olivo è molto duro, nodoso, ricco di venature e di un bel colore caldo. Queste caratteristiche lo rendono un legno di grandissimo valore commerciale.

Facebooktwittermailby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *